#Conflitti con i figli?

Aggiornamento: 31 mag 2018

…di tutte le bestie selvagge, l’adolescenza è la più difficile da trattare… (Platone)

Genitori parliamone

L’adolescenza è diventata un processo che inizia sempre prima e finisce sempre dopo. Né carne, né pesce: un’età di ribellioni furibonde e iniziative entusiastiche alternate a dipendenza, rifiuto e apatia. Sono tempi difficili oggi, in bilico tra storie di bullismo e di “malascuola”. A questo fa da contrappunto l’influenza dei media, condita da facili ricette che stimolano gli adolescenti a “consumare” identità diverse: vestiti, divertimenti, alimentazione, stili di vita, social network. È quindi frequente che i genitori vivano momenti di difficoltà e crisi del proprio ruolo, sentimenti di inadeguatezza, e senso di solitudine circa le decisioni da prendere coi propri figli per sostenerne la crescita e i cambiamenti: del corpo, del modo di comunicare e di socializzare.

Genitori, parliamone insieme. Il riconoscimento delle emozioni suscitate dal conflitto quotidiano in famiglia, diventa risorsa preziosa per gestire i contrasti: terreno sorgivo su cui far ri-nascere una relazione autentica coi figli, nel segno di un reciproco ben-essere.