A PROPOSITO DEL CORONAVIRUS PERCHÉ ABBIAMO PAURA?

Aggiornato il: mar 19

COS'È LA PAURA?

Inesorabile richiamo ai limiti umani di fronte alla natura, la paura è un'emozione primaria, comune sia al genere umano sia al genere animale.

Il Galimberti così la definisce: “Emozione primaria di difesa, provocata da una situazione di pericolo che può essere reale, anticipata dalla previsione, evocata dal ricordo o prodotta dalla fantasia".

Freud nei suoi scritti distingue tra la paura, che richiede qualcosa di cui si ha timore», l’angoscia, per una situazione di attesa del pericolo e lo spavento, di fronte a un pericolo che coglie di sorpresa.


Giuditta Pieti, psicoanalista, Milano, studiOrienta  -p.Iva 03437790136 - © 2013 All Rights Reserved 

Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per rendere migliore la navigazione e per fornire le funzionalità di condivisione sui social network. Per avere maggiori informazioni su tutti i cookie utilizzati, su come disabilitarli o negare il consenso all’utilizzo leggi l’informativa. Proseguendo nella navigazione presti il consenso all’uso di tutti i cookie.